Riconciliazione

La terra è tonda. Quanto procedi, tanto prima torni al punto di partenza. A fare il punto della situazione, o meglio l’inventario dello zaino, sono piuttosto preparato. Il desiderio di fuga degli anni giovanili si è disciolto in tante, troppe stagioni di esilio, mutandosi lentamente in una nuova consapevolezza. Non sono finito a nutrirmi di carrube, ne a sperperare soldi con le prostitute. Mio fratello non s’adirerà con nostro padre perché ha sgozzato il vitello grasso, per festeggiare il mio ritorno. Ma ugualmente devo chiedere loro scusa. E così alla mia terra, che dalla capitale sembrava un’unica penisola di cielo, sangue ed oro: e il mio lavoro, quello degli ultimi e dei reietti, appare per un bizzarro gioco di prospettive una buona soluzione per tutti i protagonisti di questa storia. La giusta posizione per mandarne avanti la parte migliore. Me, la mia famiglia, la mia Puglia. 

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: