La differenza tra te e me

Il punto in questione non è la bravura nel lavoro, la professionalità o la dedizione.

Sei un po’ più anziano di me, ma parli e ti comporti come se fossi in servizio da anni: da una parte hai sicuramente imparato in fretta, dall’altra sei bravo a parlare. C’è stato un anno in cui avevi poche ferie. Era quello scorso, il primo.
Io chiedo conferma di aver detto il giusto con uno sguardo, tu parli a tutti assicurandoti che abbiano capito. Arringare un team è una cosa che si può imparare, ma credo tu ci sia nato.
Io sento sempre di rischiare alzando la voce. Tu alterni i “lasciate fare a me” ed i “non è affar mio” con incredibile opportunismo.
I capi sorridono quando spieghi come siamo messi. Io sono troppo concentrato a non dire/fare cazzate.
Se cadrai, lo farai in piedi. L’eco del mio schianto ancora risuona nelle sale.
Da dove proviene questo divario?
Dalla ripartizione delle energie emotive, credo. Il costante essere sull’orlo del baratro non può lasciarmi così leggero come quando sono in pieno controllo della situazione, il rischiare e giocarsi la sopravvivenza distrae e sottrae le forze. È una terribile controindicazione del mio progetto. Ricominciare tutto da zero, uno timido come me, senza spalle coperte. Follia. Abbiamo pari forze ma diverso numero di fronti.
Tu non dovrai mai preoccuparti di sopravvivere. Nè di lavorare ogni maledetta domenica.
La propria storia, provenienza, status economico e classe sociale. Il principe e il povero. Ne hai troppa più di me.
Non si è mai visto uno progredire con la tua velocità. Io appartengo ad una sfera che al massimo dell’impegno può arrivare nei pressi del limite, ma non oltrepassarlo.
In una frase,

«A chi ha sarà dato e sarà nell’abbondanza, e a chi non ha sarà tolto anche quello che ha.» [Mt 13,12]


Immagine

[In cuffia: Without You I’m Nothing, Placebo. Non pensavate mica che stessi ascoltanto Tiziano Ferro, vero?]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: