Per quello ci sono già io, come sai.‏

Mi è sempre piaciuto ricordare date & luoghi, volti & sensazioni. Sembra di lasciare fuochi di Sant’Elmo sul mio passo, una fiaccolata di punti luminosi che al voltarmi indietro mi ricordano il cammino percorso. Ed allo stesso modo di Dante nel girone dei cattivi consiglieri, dentro ogni fiamma c’è un’anima. Un altro me. Ecco, siccome sono un accanito citazionista, posso interloquire che dentro il fuoco che scruto c’è “Il giovane me, che aiuta l’altro te, a tornare nel 1985!“. Non posseggo la DeLorean magica, tuttavia il Fulvio-Holden ha dato una mano a più di qualcuno. Vecchio è, infatti, il vezzo di mettere in moto le anime di due amanti. Qualcuno non ha ancora deciso se ringraziarmi o farmela pagare, ma vedere le cose succedere mi dava una strana soddisfazione. E me ne da tutt’ora. Un Cupido dagli occhi tristi, un testimone dell’evoluzione, delle parole e dei gesti, delle immagini e delle diapositive. Defilato & Trasversale, corridore lungo i bordi, una figura che attraversa lentamente un sogno. Ma questo è appunto ciò che vedo tra le volute di fumo. Non è più il tempo delle grandi saghe, ma di sterzare verso il centro del mondo ricoperto di un altro ruolo. Ci vediamo nella mischia.

[In cuffia: Il centro della fiamma, Subsonica. Scè fantasije.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: