Archivio per luglio, 2010

H.O.P.E.

Posted in Morbs! on 13 luglio 2010 by Diecimilagiorni
Ho avuto la sensazione della curvatura. Uno di quegli archiacuti da
strapazzo che vedo scorrere sulle diapositive, per intenderci. Ho porto
in ginocchio ed a capo chino il piatto del prezioso metallo, contenente
un terzo della mia natura, in sacrificio. Ultima metafora, ho sentito
penetrare la lama nel fianco fino al punto nel quale la stessa arma, e
colui che la impugna, hanno provato un misericordioso “può bastare“.

Ho
sputato un conato di sangue che le mascelle serrate non hanno
trattenuto. La testa si è rifugiata altrove.


Quel non luogo mi ha
suggerito la possibilità che il punto di flesso sia stato raggiunto ed
imboccato.

Che abbia prolungato la profondità d’immersione e
l’apnea, calando dei pochi centimetri necessari per flettere le gambe e
rendere più efficace il balzo. Il tempo mi aprirà la strada verso la
superficie, ed allora mi riprenderò la vita. Perchè la guerra quotidiana
con il tempo ed il sonno afferisce di certo a quello
spirto guerrier
ch’entro mi rugge
, ma mi lascia privo del bocciolo delle emozioni,
di quei momenti, di quei corpi che sempre furono carburante per la
strada verso la maturità. Quelle entità che ad ogni cambio di città ho
dato per morte e non lo erano, ed oggi sopite mi addolorano e mi
mancano.


Ma il vassoio del sacrificio, come dicevo, è ricco e prezioso. Quanto
sciocco potrà essere un Uomo od un Demiurgo da rifiutare la mia offerta
senza ricompensarmi?


Voglio la mia penale! E se non mi sarà
concessa….Infamia sulla legge!
Annunci