Cambiamentodirotta

Buona notte, mondo.
Mi lascio cullare da una manciata di note, da dodici corde, in questo debut di fine settimana privato. I famosi affezionati lettori di questo blog sono abituati ad un certo tipo di contenuti: introspezione, riflessione, pianificazione. Un po’ ripetitivi, in realtà. Da qui il titolo. Su cosa verteranno d’ora in poi, i miei arzigogolati interventi? Un neo-cult recita una frase di quelle da inserire nei discorsi per fare i fighi: C’è qualcosa di terribilmente marcio nel nostro paese“. Scherzi a parte, trovo sia fottutamente vero. E per un uomo che si diletta nell’antica arte dell’osservazione, ciò che dai bulbi oculari arriva dritto alle sinapsi come freccia di fuoco, può essere taciuto o dismesso entro un certo limite. Non ho mai nascosto e neppure, soprattutto, sbandierato le mie opinioni politiche. Tuttavia, i miei occhi scorgono qualcosa che va ben oltre questo confine, seppure degno di discussione e dibattito. Si tratta di Morale. Morale. Saper distinguere il bene dal male (se i filosofi in collegamento non smentiscono la definizione). E non tollero più la disintegrazione di questo concetto. Non tollero la menzogna, il  vilipendio, lo squallore che sembra attecchire con indegna naturalezza a chi di potere dispone in quantità. Come se ne fosse prerogativa.
Questa sera, preferisco Aristotele a Platone: la dimostrazione teatrale del vizio funge da antidoto allo stesso nella vita reale, e non da veicolo, da cattivo esempio.
Duemilaquattrocento anni dopo, affondo le mani nel letame di questa Italia distrutta, e costruisco la mia Morale evitando tutto ciò che puzza come i miei palmi.
E dirò senza vergogna ciò che è impossibile misconoscere.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: