Per Giovanni Lindo Ferretti

“Mi dispiace, non posso andare senza dirvi una cosa che mi sta molto a cuore.
Studio ancora sulle vostre canzoni. Le amo ancora. Ma non amo più voi, signor Ferretti. Non più. Voi eravate un uomo grande e buono. Così vi vedevo quando ero studente. Un genio. Ma ora vi siete allontanato dalla bontà e dal genio che prima vedevo in voi. Un momento fa, quando vi ho visto, ho pensato che stavate frantumando e buttando via le vostre buone parole, gettandole sotto di noi nella valle. E vi chiedo: perchè vi siete allontanato da noi? Perchè vi siete allontanato da voi stesso?
Sopra il mondo intero c’è il buio adesso. E dove siete ora voi, che con tutti i vostri scritti avevate regalato le parole per fare la luce? Dobbiamo superare questo terribile momento, signor Ferretti. Ma non ce la faremo…Se persone come voi si arrendono. E questo voi lo avete fatto. Lo avete fatto. Se non fosse per persone come voi, questo terribile momento non sarebbe arrivato. Capite?
Non gradisco la vostra compagnia, qui. Mi dispiace essere vostro nemico. Ma lo sono.”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: