Le Passanti

Le epoche della mia esistenza, davanti a me quando fermo il cammino e mi volto, si espandono in un armonioso e mistico “tutto“. Ed i volti, un tempo familiari, fanno capolino dalla nebulosa dalla quale mi allontano; per ciascuno brillano & lampeggiano cicatrici e cavità del mio vecchio cuore.
Tutte le donne che ho amato, Tutte le belle passanti…Allegorie di una assurdo tentativo di infinito, di un anelito verso la conoscenza. Cosa racchiude l’animo di una donna
Mai come nella vigilia di una partenza guardo gli anni trascorsi, e m’interrogo. “Dove ho mancato? Come potevo cambiare? Cosa potevo per evitare il male?

Annunci

Una Risposta to “Le Passanti”

  1. Antonella Says:

    forse nulla…
    forse alla fine è vero che "tutto va cm deve andare"…m piace pensare che sia così…
    anche se potrebbe risultare troppo semplice cm soluzione … eviti almeno d rimuginare e riesci a cogliere ancor di + le sfumature delle situazioni che s presenteranno in futuro…;)
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: