Archivio per settembre, 2008

Le Passanti

Posted in Senza categoria on 29 settembre 2008 by Diecimilagiorni
Le epoche della mia esistenza, davanti a me quando fermo il cammino e mi volto, si espandono in un armonioso e mistico “tutto“. Ed i volti, un tempo familiari, fanno capolino dalla nebulosa dalla quale mi allontano; per ciascuno brillano & lampeggiano cicatrici e cavità del mio vecchio cuore.
Tutte le donne che ho amato, Tutte le belle passanti…Allegorie di una assurdo tentativo di infinito, di un anelito verso la conoscenza. Cosa racchiude l’animo di una donna
Mai come nella vigilia di una partenza guardo gli anni trascorsi, e m’interrogo. “Dove ho mancato? Come potevo cambiare? Cosa potevo per evitare il male?

Annunci

“Se della morte è l’ora…”

Posted in Senza categoria on 17 settembre 2008 by Diecimilagiorni
Il momento tanto atteso era giunto.  Il momento sognato nelle lunghe e tristi notti dell’orfanotrofio, nei risvegli senza carezze, nelle ore sempre uguali scandite dall’implacabile campana del refettorio. Memorino pensò ad Alì, a Lucifero, li immaginò lontani e felici. Era rimasto solo lui. Ma aveva trovato nuovi amici. […] Si voltò indietro e vide Celeste, che nella lunga canottiera bianca sembrava un angelo accattone. I capelli biondi ondeggiavano nell’aria. Ma non c’era vento. La bambina guardava in alto, e sembrava in attesa di qualcosa.
Mentre dava il calcio d’inizio, Memorino capì.
“Saluta la Signora!” gridò, e al suo urlo di guerra i Celestini si lanciarono all’attacco.
Ps: In loving memory of RICHARD WRIGHT