Ore 05.50

Sono nel punto più alto dell’albergo e mi godo un’alba meravigliosa, che spero non mi stanchi mai. In questo momento sono semplicemente Fulvio: dimentico dei giorni che verranno, dei soldi da dare e da ricevere, ricongiungendomi a me stesso, a quest’uomo ed al suo cammino di vita. Sento di essere sulla buona strada, sento che il mondo potrà accettarmi per ciò che sono. Mi auguro solo che non mi manchi la forza con la quale imprimo forma ai miei giorni, quell’amore per la vita grazie al quale impugno la spada, sollevo lo scudo, indosso gli stivali, rispetto l’avversario e proteggo il compagno.
Le oscure sale mi chiamano dal basso e lì mi reco, per spalancare le porte e dare il benvenuto alla luce: calato nuovamente dunque, in quell’esistenza che mi attende in vittorie e naufragi, il cui alternarsi sarà segno del mio maggiore o minore sacrificio e, in futuro, prova del mio passaggio.
Annunci

Una Risposta to “Ore 05.50”

  1. twiggy Says:

    adoro qst tuo ultimo intervento…quasi quasi eo lì agodermi l\’alba cn te… O.O

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: